IL GIALLO DELLA SEMINA. Coordinamento per le biodiversità polemico sugli OGM

Dal Messaggero Veneto del 14 aprile 2104
La fumosa situazione, dal punto di vista giudiziario, sulla questione degli Ogm non smette di suscitare discussioni e polemiche. La decisione del Tar del Lazio di rinviare la sentenza di 45 giorni sul decreto interministeriale che vieta in Italia la coltivazione degli Ogm per diciotto mesi sembra in contrasto con la sentenza del tribunale penale di Udine, che ha assolto un agricoltore friulano che aveva seminato mais transgenico nel 2011. «Contraddizioni – rilevano dal Coordinamento tutela biodiversità Friuli Vg – che incoraggiano le criminali provocazioni dei produttori favorevoli all’introduzione di colture ottenute con tecniche transgeniche, al soldo delle multinazionali. In questi giorni, subito dopo la sentenza friulana, abbiamo osservato un trattore che stava seminando sullo stesso campo che l’anno scorso era stato coltivato a Ogm dal proprietario. Se si trattasse ancora di una semina transgenica, noi lo segnaleremo e verificheremo se le istituzioni locali avranno il coraggio di applicare coerentemente i disposti legislativi, seppur deboli e temporanei, che vietano la coltivazione di mais Mon810, distruggendo immediatamente le colture e sanzionando i responsabili di quelle semine». Nel mirino dell’ente, la difesa della “sovranità alimentare” e lo sviluppo di un’agricoltura sostenibile in relazione col territorio e la produzione di cibo sano: «E’ necessario che le nostre istituzioni resistano alle pressioni delle multinazionali e alle attuali ingerenze della Commissione europea, emanando norme di divieto generalizzato su tutto il territorio nazionale. Altri Stati, come recentemente la Francia, stanno dimostrando molta più coerenza e determinazione. Speriamo possano servire da esempio».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...