OGM: il Parlamento prevede criteri ambientali per lo stop a coltivazione

La Commissione Ambiente del Parlamento UE ha approvato gli emendamenti alla proposta delle Commissione Ue sulle nuove norme per le coltivazioni ogm in Europa. Si tratta di un passo fondamentale per l’adozione definitiva di un nuovo quadro normativo sulle colture transgeniche a quattro anni dall’avvio del processo legislativo. A meno di colpi di scena, l’accordo interistituzionale dovrebbe arrivare prima della fine dell’anno. Rispetto alla prima bozza della Commissione e agli emendamenti del Consiglio, i parlamentari hanno introdotto il criterio ambientale nell’elenco dei motivi che consentono agli Stati di limitare o bandire le coltivazioni gm sul proprio territorio, anche se autorizzate a livello UE.

Dall’informatore agrario on-lne
http://www.informatoreagrario.it/ita/News/scheda.asp?ID=2152

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...