L’agricoltura contadina può salvarci

Produzione-biologica

“La facoltà di scegliere tra una agricoltura localmente centrata e ben integrata con gli ecosistemi e la cultura locale o, viceversa, una uniformata su modelli standardizzati che si vorrebbero applicabili indifferentemente in tutto il mondo ed orientati al profitto ed alla competitività produttiva e commerciale tra le grandi aziende è proprio una questione di sovranità nazionale, delle comunità e dei popoli. Ma è altrettanto una questione che dice molto della democrazia, del pluralismo, del rispetto e della biodiversità (anche culturale) che esiste o che non esiste nel mondo in cui viviamo”

Sergio Cabras*

intervista di Riccardo Troisi a Sergio Cabras

Il libro di Sergio Cabras, “Terra e futuro. L’agricoltura contadina ci salverà” (Eurilink), è un testo abbastanza corposo (450 pagine) e molto documentato che mette una di fronte all’altra l’agricoltura industriale e quella contadina. Il confronto è affrontato su quattro aree tematiche: le sementi, l’accesso alla terra,

View original post 1.444 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...